CERTIFICAZIONI

CERTIFICAZIONI INFORMATICHE

Le Certificazioni Informatiche sono titoli riconosciuti dal MIUR e consentono di aumentare il punteggio per la valutazione dei titoli di accesso ai concorsi e alle graduatorie, sia per il personale docente che per il personale ATA. Sono altresì riconosciute ai fini concorsuali nazionali, e anche dagli enti privati a livello internazionale. Le nuove Tabelle ministeriali prevedono l’attribuzione di 0,5 punti per le Certificazioni informatiche, per ogni titolo presentato e sino ad un massimo di 4 titoli per 2 punti complessivi.

Il punti assegnati dalle certificazioni informatiche sono uguali sia per la prima che per la seconda fascia GPS, per qualsiasi grado d’istruzione e tipologia di posto.

CERTIFICAZIONI LINGUISTICHE

La conoscenza di almeno una lingua straniera è diventata indispensabile in molti settori lavorativi, non solo in quelli più all’avanguardia ma anche in quelli tradizionali, si pensi ad esempio al mondo della didattica: gli insegnanti oggi non possono fare a meno di dedicare del tempo allo studio delle lingue o ancor meglio di investire del tempo per conseguire una certificazione linguistica riconosciuta dal Miur.

Con certificazione di inglese riconosciuta dal Miur si intende una certificazione linguistica approvata dal Ministero dell’Istruzione e che può dunque essere utilizzata per dimostrare la propria conoscenza di una lingua, in questo caso specifico dell’inglese.

Il nuovo aggiornamento della Tabella valutazione titoli delle graduatorie supplenti GPS 2022/2024 ha valutato maggiormente il punteggio attribuito alle certificazioni linguistiche, le quali conferiscono infatti fino a 6 punti in graduatoria. Ad esempio:

inglese B2: 3 punti;
inglese C1: 4 punti;
inglese C2: 6 punti.